Pet terapy

Adotta un gatto!!!
La necessità di avere una compagnia è il motivo che spinge la maggior parte delle persone ad adottare un animale. Da ciò deriva l'instaurarsi di un legame emotivo e di un rapporto di tipo socio-affettivo complesso, del tutto simile a quello tra esseri umani amici e che ha profonde radici nel tempo.


La Pet Therapy è una pratica terapeutica che prevede l'impiego di animali (spesso di affezione ma non solo), come supporto per migliorare lo stato di salute di pazienti con problemi psico-fisici.

Dal punto di vista psicologico, la presenza di un animale migliora la vita di una persona diminuendo il senso di solitudine e la depressione poiché agisce come supporto sociale e dà degli imput che spingono alle attività (quotidiane) di cura, di accudimento verso se stessi e verso il proprio animale. Inoltre molti studi hanno dimostrato che l'iterazione essere umano-animale poiché fonte piacevole e rilassante di contatto, sicurezza e tranquillità, può avere un effetto significativo nella riduzione dello stress, dell'aumento della pressione arteriosa e dell'ansia. I bambini sono i soggetti che meglio rispondono alla PT perché la loro comunicazione è spontanea e basata su uno scambio di tipo emotivo-affettivo. Si è visto che coloro che mostrano problemi di apprendimento riescono, grazie all'interazione animale, ad acquisire autostima e fiducia in stessi.
Buoni risultati si sono ottenuti grazie alla PT anche nell'inserimento dei bambini all'interno di un nucleo familiare adottivo. Inoltre, rispetto ai rapporti con i propri coetanei, coloro che possiedono animali godono di una maggiore stima e considerazione, poiché l'animale tra i bambini suscita ammirazione, curiosità, interesse, facilitando, oltre che il contatto sociale, tutti quegli insegnamenti che non fanno parte del normale apprendimento.
Inoltre la PT è di ausilio per quegli gli anziani che soffrono la depressione e la solitudine spesso legate alla perdita del coniuge.

L'autismo, i disturbi comportamentali, le sindromi depressive e le disabilità, sono le patologie in cui ci si avvale dell'azione co-terapeuta animale. In Italia il campo dove maggiormente si applica la PT è quello psicologico o psichiatrico. Il rapporto che si stabilisce tra persona ed animale aiuta tutti coloro che per motivi anche di handicap fisico tendono a confinarsi nell'isolamento. Oppure chi, come ad esempio l'anziano, vive le frustrazioni di uno svuotamento del proprio ruolo sociale.
La relazione tra essere umano ed animale può colmare i disagi interiori e riequilibrare lo stato psichico affetto dalla solitudine e dalla depressione.
Un elemento fondamentale del rapporto uomo/donna-animale, è dato dal contatto fisico. La sensazione tattile conduce alla coscienza della propria corporalità e alla formulazione di un'identità' personale e psicologica. Sappiamo che la mancanza (o la carenza) di stimoli corporei nell'infanzia è uno dei fattori responsabili di ritardo fisico e psichico, dell'autismo, delle sindromi di deprivazione e delle difficoltà relazionali.
La socializzazione
La comunicazione fra l'animale e la persona si realizza con gesti, sguardi e contatti. Questo tipo di rapporto basato sulla naturalezza e la spontaneità, a volte difficili nelle convivenze tra esseri umani, determina una sorta di tranquillità e di sicurezza riducendo in questo modo uno stato ansiogeno. Inoltre l'assenza di atteggiamento competitivo o minaccioso nel proprio animale, ha effetti di contenimento delle angosce e delle apprensioni.


Il gioco

Il cane è naturalmente l'animale più spesso impiegato perché in grado di favorire l'attività ludica e quindi il piacere ed il buon umore. Anche nel caso di disabilità motoria, l'esercizio fisico del gioco con la palla o la semplice spazzolatura del mantello dell'animale risultano più efficaci degli esercizi fisici imposti dalla terapia riabilitativa. Ma anche coccolare ed accarezzare un gatto induce, attraverso le sue fusa e la consistenza del suo pelo, sensazioni di gradevolezza specie per i bambini non vedenti, riducendo l'ansia legata al disagio.

La responsabilizzazione
Accudire un animale richiede delle attenzioni ed obbliga a svolgere delle mansioni che possono essere importanti per la crescita e lo sviluppo in ambito adolescenziale.